sabato 24 giugno 2017

Stefano Rodotà morto, il galantuomo che poteva essere presidente: l’eterna battaglia in difesa dei diritti. In nome della Carta di Davide Turrini

 

Dal “riformismo militante” nell’area di sinistra (ma contro l’asfissiante sistema dei partiti di massa) alla battaglia per il No al referendum di Renzi. Il giurista, che nel 2013 sfiorò l’elezione al Quirinale ha usato gli studi da giurista per fare politica, nelle piazze e nei Palazzi. Laico, libertario, di sinistra. Con un’idea fissa in testa: il diritto di avere diritti. Cioè che nessuno si debba sentire meno cittadino di altri
di Davide Turrini | 23 giugno 2017
I principi della Costituzione non si toccano. Se si dovessero riassumere gli ultimi anni di pensiero e azione di Stefano Rodotà, si dovrebbe partire dalla presa di posizione per il No al referendum costituzionale voluto da Matteo Renzi. Di sinistra, laico, libertario, il giurista che non ha mai mollato la politica, protagonista di mille battaglie per l’estensione dei diritti dei cittadini, Rodotà è morto a Roma. (altro…)

venerdì 16 giugno 2017

Verso il 18 giugno!



Quel che è mancato in questi ultimi anni è proprio l’idea di una sinistra alternativa al sistema economico, che abbia un progetto chiaro e ben definito e che, soprattutto, si … Continua a leggere

lunedì 12 giugno 2017

E’ tempo di ritrovare la dignità delle scelte: non è più tempo di ammucchiate di persone senza qualità!


Forse è ancora presto per un commento complessivo sul voto di domenica, ma un dato è certo: il 50% degli elettori non si è recato alle urne, come era ampiamente prevedibile, e, io credo, perchè nell’impossibilità di scegliere un partito e/o un condidato che li rappresentasse. Altro dato incontrovertibile è la presenza di una percentuale altissima di votanti che ha deciso di annullare la scheda in segno di protesta, perchè messa nell’impossibilità di scegliere un candidato che potesse rappresentarla al meglio. (altro…)

mercoledì 7 giugno 2017

CETA, TTIP, CESSIONE DI SOVRANITÀ E DIRITTI, MASSONERIA E BILDERBERG!


PAOLO BARNARD Nulla nel talk in tv. Dibattiti fiume solo su come convincerci a vivere normalmente, coi palloncini e cuoricini, per non darla vinta ai terroristi e che per carità… … Continua a leggere

SULLA PROPOSTA DELLA NUOVA LEGGE LEGGE ELETTORALE,ALTRA PRESA PER IL SEDERE—- VEDIAMOCI CHIARO ,LEGGIAMO L’ILLUMINANTE ARTICOLO DI IMPOSIMATO.


Di FERDINANDO IMPOSIMATO — La nuova legge elettorale è presa a modello dalla Germania con sbarramento del 5%. Ma è un tedesco truccato . In Italia candidati saranno indicati tutti … Continua a leggere

domenica 28 maggio 2017

I difensori a oltranza del renzismo



 

In questo Paese è impossibile esprimere il proprio pensiero critico senza essere attaccata e senza che si scatenino le tifoserie di tutte le parti. Non esiste più la bellezza di … Continua a leggere

lunedì 1 maggio 2017

Perché l’1 maggio è la festa dei lavoratori

La data è legata alla grande protesta di Chicago del 1886, organizzata per chiedere la giornata lavorativa di 8 ore. La Festa del #Lavoro – o Festa dei lavoratori – … Continua a leggere

Buon primo maggio



L’Italia si sveglia con un vecchio – novello invasor in questo primo maggio. Comunque sia che sia una gironata bella e di riflessione per tutti, ne abbiamo un gran bisogno. … Continua a leggere

Portella Della Ginestra: una strage impunita!




Oggi è l’anniversario della strage di Portella della Ginestra, uno dei tanti e , credo, il più atroce delitto di massa mai compiuto e rimasto impunito, su cui non si … Continua a leggere

martedì 25 aprile 2017

25 aprile, la Resistenza delle donne: “Staffette e combattenti, in prima linea nei campi nemici”

EMILIA ROMAGNA Il 16 aprile del 1945 mille bolognesi sfilarono per le strade della città sfidando una colonna di militari tedeschi in transito per chiedere la liberazione. Ogni anno la … Continua a leggere

25 APRILE, L’INIZIO DI UNA VITA NUOVA



Ancora una volta siamo qui a celebrare il giorno della fine di un ventennio di dittatura e l’inizio di una vita nuova illuminata dalla libertà e dalla giustizia. Il ricordo … Continua a leggere

giovedì 16 marzo 2017

Votare contro la decadenza di MInzolin è Degrado Eversivo.

16 marzo 2017

E’ di una gravità inaudita che oggi il Parlamento, con i voti del PD e FI ,abbia votato contro la decadenza dallo status di senatore per Augusto Minzolini. Un atto … Continua a leggere

domenica 5 febbraio 2017

La necessità di un nuovo soggetto politico per dare una nuova opportunità al Paese.

Nella Toscano
 In questi giorni abbiamo assistito a eventi politici che ci riportano indietro nel tempo, sia per come essi sono stati proposti, sia per gli attori politici di sempre … Continua a leggere

lunedì 23 gennaio 2017

giovedì 19 gennaio 2017

Ricostruire il Paese non sarà uno scherzo per ragazzini!

 

19 gennaio 2017
Per descrivere quello che sta succedendo in questo Paese non riesco a trovare parole adatte. Penso che è una tragedia immane di cui moltissimi portano grande responsabilità. Abbiamo vissuto in … Continua a leggere