domenica 19 novembre 2017

Una lista popolare per dare un segnale forte di discontinuità ….


Lo spettacolo di questi partitini di sinistra a cui in questi giorni stiamo assistendo è davvero disarmante. Credo e sono convinta che così non si va da nessuna parte: non … Continua a leggere

giovedì 16 novembre 2017

Aspettando il Brancaccio ...

Bertinotti dice che la sinistra deve saltare un giro, così si dà la possibilità alla dx di fare quel che gli pare senza essere disturbata. Ma come si fa ad avanzare una simile proposta?
Ma si rende conto di come è ridotto il Paese? Della sinistra che è scomparsa come forma partito? Della necessità di dare una rappresentanza a chi sta affogando?
Davvero certi politici hanno perso il senno e, spiace dire, lui era un comunista un ex sindacalista, insomma uno che qualcosina dovrebbe masticare in fatto di disagio sociale, di crisi economica, di forbice che si è allargata in maniera esponenziale tra chi ha molto, troppo e chi non ha niente.

mercoledì 15 novembre 2017

Uomini e donne all'asta: è il nuovo medioevo che avanza!

Uomini e donne all'asta: è il nuovo medioevo che avanza grazie al nostro Paese che si ritrova come ministro degli interni un Minniti.
Quello sottoscritto da detto ministro, come ci dice l'Europa è Patto "Disumano" ...  Eppure la stessa Europa non sta muovendo un dito per fermarlo ... Ma che umanità è questa?
E, soprattutto, quale Europa abbiamo costruito?

Il Brancaccio: simbolo di un cambiamento vero!

Il Brancaccio: simbolo di un cambiamento vero, si è dovuto fermare e noi popolo di sinistra, senza partito e senza speranza, siamo rimasti a brancolare nel buio. Ci sarà un … Continua a leggere

lunedì 6 novembre 2017

Sicilia irredimibile …


La Sicilia è irredimibile, questo mi sembra un dato di fatto incontrovertibile e i siciliani, una buona percentuale, che hanno votato non solo per Musumeci, ma anche per la Lega … Continua a leggere

venerdì 3 novembre 2017

Legge elettorale, Mattarella firma e promulga il Rosatellum. Per il capo dello Stato non c’è “palese incostituzionalità”

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha firmato e promulgato la nuova legge elettorale. Il provvedimento entrerà in vigore subito dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Il Senato aveva dato … Continua a leggere

Falcone: «Per una nuova forza serve un leader di nuova generazione»


Liste&alleanze. L’avvocata dell’area civica del Brancaccio: Grasso stimabile ma il metodo no, prima scriviamo il programma e poi chi lo sa incarnare davvero. Bersani e D’Alema come capi no, serve … Continua a leggere

Caro Nichi, Grasso non è “un programma politico vivente”


Tomaso Montanari Provo una istintiva simpatia, e una ovvia stima di fondo, per Pietro Grasso. E guardo con ammirazione, gratitudine e affetto alla figura di Nichi Vendola. Sono due pezzi … Continua a leggere

Intercettazioni, processi più lunghi e meno lotta ai corrotti. Ok al decreto in nome della privacy (di pochi)

Processi più lunghi, più difficili e più lenti e meno libertà di stampa. Il decreto sulle intercettazioni, approvato dal Consiglio dei ministri, raggiunge l’insolito risultato di mettere d’accordo una volta … Continua a leggere

Violenza sessuale, arrestato ginecologo per abusi su paziente


Si chiama Biagio Adile e ha 65 anni. La vittima (una ragazza), invece, ne ha 28. di Cristina Obber Il dottor Biagio Adile, 65 anni, arrestato e accusato di violenza … Continua a leggere

giovedì 26 ottobre 2017

Il Rosatellum è stato approvato dal Parlamento.


Ancora una volta il Parlamento, con una maggioranza che va dal PD a Verdini, Berlusconi e Alfano, ha approvato una legge elettorale antidemocratica e palesemente anticostituzionale e lo ha fatto … Continua a leggere

lunedì 23 ottobre 2017

INTERROGAZIONE PRESENTATA DA ARTURO SCOTTO DI MPD SUL CONFLITTO DI INTERESSE CHE INVESTE LA SOTTOSEGRETARIA BOSCHI


Al Presidente del Consiglio dei Ministri, al Ministro dell’Economia e delle Finanze – premesso che: l’articolo 19, comma 8, della legge 28 dicembre 2005, n. 262, stabilisce che la nomina … Continua a leggere

Referendum Lombardia Veneto, a ribellarsi dovrebbero essere le persone del Sud

Alessandro Cannavale Oggi, in Italia, una parte di una parte del Paese chiede di tenere per sé più risorse perché in questa fase storica il suo reddito pro capite è … Continua a leggere

Montanari boccia la trattativa Pd-Mdp: ‘Voglio una sinistra alla Corbyn’

Il leader della sinistra del Brancaccio respinge con parole durissime l’ipotesi di dialogo con il Pd renziano avanzata da Speranza. #Tomaso Montanari – storico dell’arte, presidente di Libertà e Giustizia … Continua a leggere

martedì 17 ottobre 2017

Sinistra unita: egemonia della società civile o di Bersani, D’Alema, Fratoianni ecc.?

intervista a Anna Falcone di Giacomo Russo Spena
“Va costruita una via italiana per una nuova sinistra che abbia come pilastro il protagonismo dei cittadini”. I modelli da seguire? “Corbyn e Podemos sono le due esperienze che guardo con maggiore interesse”. Anna Falcone, avvocato cassazionista e combattiva leader dell'Alleanza per la democrazia e l’uguaglianza, sta provando insieme a Tomaso Montanari a creare per le prossime politiche del 2018 una lista unitaria di sinistra, ma con facce e schemi rinnovati: “Gli italiani non sopporterebbero nessuna riedizione di film già visti, la chiave del cambiamento sta nella partecipazione”.

Anna Falcone, il momento è veramente ora? Esiste lo spazio politico per un soggetto a sinistra del Pd?

Rosatellum, legge bugiarda


Gaetano Azzariti Il Manifesto EDIZIONE DEL17.10.2017 Il senato sta per approvare una legge bugiarda: un insieme di regole elettorali che dicono qualcosa ma intendono altro. Lo dimostra il fatto che … Continua a leggere

domenica 15 ottobre 2017

ROSATELLUM, IL GIURISTA PELLEGRINO: “SIAMO ALL’APOTEOSI: VOTI UNO ED ELEGGI UN ALTRO”

È “l’imbroglio degli imbrogli”, un “autentico specchietto per le allodole”, “l’apoteosi dei nominati” anzi “siamo proprio al truffellum”, tanto per adeguarsi all’uso della desinenza del genere neutro latino che mai … Continua a leggere

Il Pd e la grande beffa dei collegi. Renzi spiazzato: “Non ci credo”

Nei sondaggi i democratici col Rosatellum ne conquisterebbero meno di centrodestra e M5S. Effetto negativo di Mdp nelle regioni rosse fabio martini roma Al Pd la chiamano già la “beffa … Continua a leggere

venerdì 13 ottobre 2017

SI POTEVA (E SI DOVEVA) BLOCCARE LA FIDUCIA SULLA LEGGE ELETTORALE


di Daniele Casanova e Marco Podetta per Libertà e Giustizia Così come già avvenuto in questa stessa legislatura in occasione dell’approvazione dell’Italicum, ancora una volta il Governo ha deciso di … Continua a leggere

Falcone, Montanari, il Brancaccio e la necessaria credibilità della Sinistra

Milene Mucci Fondazione “Antonino Caponnetto”, libera-mente a Sinistra C’è un assunto di base molto semplice, terra terra direi, di cui prendere atto. Chi a sinistra non va più a votare, … Continua a leggere

domenica 8 ottobre 2017

Rosatellum 2: legge elettorale palesemente incostituzionale

Il prossimo martedì si comincerà a votare la nuova legge elettorale incostituzionale, spero che non si raggiunga la maggioranza per poterla approvare. Nel malaugurato caso dovesse succedere, auspico che il … Continua a leggere

venerdì 6 ottobre 2017

‘PD responsabile dell’aumento della diseguaglianza perché ha fatto politiche di destra. Ora cambiamo rotta’

Maurizio Ribechini Esperto di Politica Pubblicato il:5 ottobre 2017 In occasione della puntata di questo giovedì 5 ottobre a “Piazzapulita” su La7 è intervenuto Tomaso Montanari, storico dell’arte, presidente di … Continua a leggere

C’è un mondo, fuori.

Tomaso Montanari Fuori dai racconti giornalistici, dal teatro, dagli avvitamenti sui nomi e sulle biografie della vecchia politica: fuori da tutto questo c’è un mondo. Un mondo reale: un mondo … Continua a leggere

Ha ragione Montanari, il tempo è ora. L’Italia ha bisogno di una storia nuova a sinistra


Nicola Fratoianni L’impressione è quella di essere precipitati dentro la sceneggiatura di una commedia, neppure ben scritta. Un dibattito asfittico e autoreferenziale perché privo degli occhi, e delle orecchie, per … Continua a leggere

La redistribuzione della ricchezza è una necessità non più rinviabile…

In questi giorni si è riaperto il dibattito sull’età pensionabile, mentre sarebbe opportuno prendere atto della necissità di cancellare la legge Fornero, che è quanto di peggio una mente umana … Continua a leggere

giovedì 5 ottobre 2017

A tre mesi dalla scomparsa/Rodotà, giurista che metteva la persona sopra le regole

-  di
Nel 1968, se la memoria non m’inganna, si tenne a Bologna nella sede della casa editrice il Mulino un incontro tra giovani e giovanissimi giuristi promosso da quell’ infaticabile cercatore di idee nuove e di studiosi innovatori che fu Giovanni Evangelisti. Stefano Rodotà, che aveva 35 anni ed era già considerato da tutti i presenti un punto di riferimento e di rinnovamento, fece una relazione inquadrata in quel tempo, un tempo che si pensava potesse essere, se non epocale, almeno fecondo di novità. La sua relazione si sarebbe potuta intitolare: «Sullo stato presente e sui compiti futuri dei giuristi e della scienza giuridica». Non so se sia stata mai pubblicata.

Le regole calpestate

Per capire il degrado a cui siamo giunti in questo Paese basta guardare otto e mezzo: è’ davvero stupefacente sentire le due giornaliste, ospiti della trasmissione di stasera, che difendono … Continua a leggere

Lo spirito del 1948 e la legge elettorale, intervento di Carlassarre


La Costituzione del 1948 esce dall’ impegno collettivo di persone animate da grandi speranze e profondi ideali unite nell’intento di dar vita a un sistema nuovo fondato sui valori di … Continua a leggere

sabato 23 settembre 2017

Quale realismo Tomaso Montanari 22 settembre 2017


Il realismo. Alla sinistra viene rimproverata soprattutto la mancanza di realismo. I commentatori di quasi tutti i giornali ripetono in coro che una sinistra che non abbia come obiettivo un’alleanza … Continua a leggere

STATI UNITI O COREA: CHI È PIÙ CANAGLIA?

Sulla base di quale diritto la Corea del Nord non può avere la Bomba e Israele, nel complice silenzio generale, sì, il Pakistan sì, l’India sì, il Sudafrica sì? Il … Continua a leggere

Legge elettorale, si scrive Rosatellum ma è un gran Bordellum: due terzi di nominati e coalizioni come fa comodo

Sbarramento al 3%, 600 onorevoli scelti dai partiti, niente voto disgiunto. Tornano le alleanze tra forze politiche, ma rischiano di essere solo cartelli. Ecco la terza versione della legge elettorale … Continua a leggere

mercoledì 6 settembre 2017

È sparito il Pd: inutile, inconsistente e senza più voti

Di Peppino Caldarola
Evaporato dal dibattito politico, non ha un’idea del Paese. Flirta con Alfano. E non fa nemmeno il solletico all’imbarazzante Raggi. Arriverà terzo alle elezioni 2018. La stagione … Continua a leggere

Accordo Fava-Micari con la ‘benedizione di Renzi e Orlando? Ottavio Navarra che dice?

 

I Nuovi Vespri
Quello che abbiamo previsto si sta puntualmente verificando: Claudio Fava potrebbe ‘chiudere’ un accordo con il candidato di Matteo Renzi, Fabrizio Micari. Entrambi – Fava e Micari … Continua a leggere

Il rinnovo dell’Assemblea Regionale e il degrado della politica tutta.


Le candidature e le modalità con cui sono state scelte per il rinnovo dell’Assemblea Regionale rappresentano chiaramente lo stato di degrado della politica tutta. I partiti, con Orlando in testa … Continua a leggere

sabato 5 agosto 2017

“Vogliamo costruire un’area civica e promuovere una convergenza fra una sinistra coerente e la partecipazione civica”

 


Avvocata Anna Falcone, la vostra Coalizione civica, nome provvisorio, dà appuntamento nelle città per il week end del 30 settembre e primo ottobre. Per fare cosa? Abbiamo convocato assemblee simultanee, … Continua a leggere

Le elezioni regionali in Sicilia


A proposito di elezioni regionali: sento parlare molto di candidature di questo o quel personaggio che in questi anni hanno dominato la scena politica siciliana, senza mai dare un contributo … Continua a leggere


sabato 24 giugno 2017

Stefano Rodotà morto, il galantuomo che poteva essere presidente: l’eterna battaglia in difesa dei diritti. In nome della Carta di Davide Turrini

 

Dal “riformismo militante” nell’area di sinistra (ma contro l’asfissiante sistema dei partiti di massa) alla battaglia per il No al referendum di Renzi. Il giurista, che nel 2013 sfiorò l’elezione al Quirinale ha usato gli studi da giurista per fare politica, nelle piazze e nei Palazzi. Laico, libertario, di sinistra. Con un’idea fissa in testa: il diritto di avere diritti. Cioè che nessuno si debba sentire meno cittadino di altri
di Davide Turrini | 23 giugno 2017
I principi della Costituzione non si toccano. Se si dovessero riassumere gli ultimi anni di pensiero e azione di Stefano Rodotà, si dovrebbe partire dalla presa di posizione per il No al referendum costituzionale voluto da Matteo Renzi. Di sinistra, laico, libertario, il giurista che non ha mai mollato la politica, protagonista di mille battaglie per l’estensione dei diritti dei cittadini, Rodotà è morto a Roma. (altro…)

venerdì 16 giugno 2017

Verso il 18 giugno!



Quel che è mancato in questi ultimi anni è proprio l’idea di una sinistra alternativa al sistema economico, che abbia un progetto chiaro e ben definito e che, soprattutto, si … Continua a leggere

lunedì 12 giugno 2017

E’ tempo di ritrovare la dignità delle scelte: non è più tempo di ammucchiate di persone senza qualità!


Forse è ancora presto per un commento complessivo sul voto di domenica, ma un dato è certo: il 50% degli elettori non si è recato alle urne, come era ampiamente prevedibile, e, io credo, perchè nell’impossibilità di scegliere un partito e/o un condidato che li rappresentasse. Altro dato incontrovertibile è la presenza di una percentuale altissima di votanti che ha deciso di annullare la scheda in segno di protesta, perchè messa nell’impossibilità di scegliere un candidato che potesse rappresentarla al meglio. (altro…)

mercoledì 7 giugno 2017

CETA, TTIP, CESSIONE DI SOVRANITÀ E DIRITTI, MASSONERIA E BILDERBERG!


PAOLO BARNARD Nulla nel talk in tv. Dibattiti fiume solo su come convincerci a vivere normalmente, coi palloncini e cuoricini, per non darla vinta ai terroristi e che per carità… … Continua a leggere

SULLA PROPOSTA DELLA NUOVA LEGGE LEGGE ELETTORALE,ALTRA PRESA PER IL SEDERE—- VEDIAMOCI CHIARO ,LEGGIAMO L’ILLUMINANTE ARTICOLO DI IMPOSIMATO.


Di FERDINANDO IMPOSIMATO — La nuova legge elettorale è presa a modello dalla Germania con sbarramento del 5%. Ma è un tedesco truccato . In Italia candidati saranno indicati tutti … Continua a leggere

domenica 28 maggio 2017

I difensori a oltranza del renzismo



 

In questo Paese è impossibile esprimere il proprio pensiero critico senza essere attaccata e senza che si scatenino le tifoserie di tutte le parti. Non esiste più la bellezza di … Continua a leggere

lunedì 1 maggio 2017

Perché l’1 maggio è la festa dei lavoratori

La data è legata alla grande protesta di Chicago del 1886, organizzata per chiedere la giornata lavorativa di 8 ore. La Festa del #Lavoro – o Festa dei lavoratori – … Continua a leggere

Buon primo maggio



L’Italia si sveglia con un vecchio – novello invasor in questo primo maggio. Comunque sia che sia una gironata bella e di riflessione per tutti, ne abbiamo un gran bisogno. … Continua a leggere

Portella Della Ginestra: una strage impunita!




Oggi è l’anniversario della strage di Portella della Ginestra, uno dei tanti e , credo, il più atroce delitto di massa mai compiuto e rimasto impunito, su cui non si … Continua a leggere

martedì 25 aprile 2017

25 aprile, la Resistenza delle donne: “Staffette e combattenti, in prima linea nei campi nemici”

EMILIA ROMAGNA Il 16 aprile del 1945 mille bolognesi sfilarono per le strade della città sfidando una colonna di militari tedeschi in transito per chiedere la liberazione. Ogni anno la … Continua a leggere

25 APRILE, L’INIZIO DI UNA VITA NUOVA



Ancora una volta siamo qui a celebrare il giorno della fine di un ventennio di dittatura e l’inizio di una vita nuova illuminata dalla libertà e dalla giustizia. Il ricordo … Continua a leggere

giovedì 16 marzo 2017

Votare contro la decadenza di MInzolin è Degrado Eversivo.

16 marzo 2017

E’ di una gravità inaudita che oggi il Parlamento, con i voti del PD e FI ,abbia votato contro la decadenza dallo status di senatore per Augusto Minzolini. Un atto … Continua a leggere

domenica 5 febbraio 2017

La necessità di un nuovo soggetto politico per dare una nuova opportunità al Paese.

Nella Toscano
 In questi giorni abbiamo assistito a eventi politici che ci riportano indietro nel tempo, sia per come essi sono stati proposti, sia per gli attori politici di sempre … Continua a leggere

lunedì 23 gennaio 2017

giovedì 19 gennaio 2017

Ricostruire il Paese non sarà uno scherzo per ragazzini!

 

19 gennaio 2017
Per descrivere quello che sta succedendo in questo Paese non riesco a trovare parole adatte. Penso che è una tragedia immane di cui moltissimi portano grande responsabilità. Abbiamo vissuto in … Continua a leggere